Regolamento

La sezione off road del Road Runners Club Milano propone un challenge a tutti i propri soci che amano correre in natura.

Il TURCO è stato pensato per perseguire i seguenti risultati:

  • incentivare la partecipazione attiva dei trailer
  • raccogliere i risultati dei nostri soci nelle gare trail
  • promuovere le manifestazioni tramite l’esperienza diretta dei soci che partecipano
  • promuovere lo spirito trail e la corsa a contatto con la natura anche tra i soci non praticanti il trail

Come funziona?

E’ molto semplice: vale ogni gara trail*, i soci che partecipano prendono un punteggio che è la somma dei seguenti punti:

  • PUNTI PERCORSO: nr di km percorsi moltiplicati per i km di dislivello positivo
  • PUNTI CLASSIFICA: fatto 100 il numero degli arrivati, si calcola la posizione in classifica e si assegnano 100 punti al primo, 99 al secondo e così via. In questo modo il primo prende sempre 100 punti e l’ultimo sempre 1 punto. La formula per calcolare il punteggio è la seguente:
    punteggio classifica = 101 – ((100 x posizione assoluta) / numero arrivati)
    Sembra incomprensibile, invece è facile.
    Diciamo che io sono arrivato 159° su 400 atleti arrivati. Il mio punteggio sarà 61 ottenuto facendo 101-((100 x 159) / 400).
    Se fossi arrivato primo avrei preso 100 punti, se fossi arrivato ultimo ne avrei preso 1. E questo vale a prescindere dal numero di atleti arrivati.

  • PUNTI PODIO ASSOLUTO: bonus di 50 punti per il podio assoluto
  • PUNTI PODIO CATEGORIA: bonus di 25 punti per il podio di categoria
  • PUNTI RRCM: bonus di 10 punti per ogni socio Road presente in classifica nella stessa manifestazione
  • PUNTI JOLLY: bonus di 25 punti ad ogni finisher nelle gare “segnalate” dal Comitato TURCO (appaiono in calendario segnate in verde)
  • non ci sono differenze tra uomini e donne, non ci sono differenze per età

Esempio: al trail del Casto Franz corre la lunga, arriva 103esimo su 150, in tutto ci sono 15 soci che arrivano al traguardo tra la lunga e la corta; allo stesso tempo Marco partecipa alla corta e arriva decimo su 350 partecipanti. A questo punto verranno assegnati i seguenti punteggi:

FRANZ
+ (46 x 2,3)=105,8 punti percorso
+ 32 punti classifica
+ 150 punti RRCM
= 287,8 punti totali

MARCO
+ (21 x 0,9)=18,9 punti percorso
+ 98 punti classifica
+ 150 punti RRCM
= 266,9 punti totali

Che gare sono in calendario?
Qui sta il bello: in calendario ci sono tutte le gare possibili ed immaginabili, in Italia e all’estero, purché siano corse nell’anno Turco (che inizia e finisce l’ultimo weekend di novembre).
C’è un calendario “ufficiale”, che è quello che trovate sul nostro sito (cliccando qui) e che comprende le gare selezionate dal Comitato (incluse alcune skyraces che non sarebbero rientrate nei parametri canonici) ma ognuno è libero di chiedere l’assegnazione di punti per gare che ha corso e che rispettino la definizione di trail*.

Periodo di validità
Partecipano al challenge tutte le gare che si corrono nell’anno TURCO: per necessità di calcolo e premiazioni il capodanno turco è l’ultimo fine settimana di novembre.
L’anno TURCO finisce l’ultima domenica di novembre ed inizia il lunedì successivo.

Territorio
Non ci sono limiti territoriali, le gare possono svolgersi in Italia o all’estero.

Chi può partecipare
Il campionato TURCO è aperto a tutti i soci Road che siano in regola con il tesseramento sociale per l’anno di riferimento.
Non è necessario il tesseramento FIDAL o ad altra Federazione, ma le gare devono essere corse nel rispetto del regolamento della gara stessa (certificazione medica etc)

Come funziona l’attribuzione del punteggio?
Noi cercheremo di tenere gli occhi aperti sulle varie gare che si svolgono in Italia e all’estero.
Ogni socio può segnalare la sua partecipazione (e gliene saremo grati) fornendo i dati attraverso il form contatti entro 30 giorni dalla data di svolgimento della gara (e comunque prima dello scadere del periodo di validità).

Le classifiche
Ci sono tre classifiche: TURCO, TURCHINO e STAMBECCO.
Il modo i calcolare il punteggio è uguale per tutte le tre classifiche ma le caratteristiche delle gare sono diverse.
Il Turco comprende tutte le gare trail di qualsiasi lunghezza, in pratica tendenzialmente premia gli ultratrailer.
Il Turchino raccoglie i punteggi delle sole gare di lunghezza uguale o inferiore alla maratona (42.195 mt), in pratica premia chi sceglie le skyrace o le gare più brevi.
Lo Stambecco raccoglie i punti delle sole gare in cui il rapporto tra dislivello positivo e sviluppo è superiore a 15 (quindi, ad esempio i Vertical con 1000 D+ e sviluppo inferiore ai 7 km).
Insomma, una gara di 160 km e 10.000 D+ porta punti solo per il Turco, una di 40 km e 3500 D+ vale per Turco e per Turchino, un vertical di 2000 D+ e 7,5 km porta punti per Stambecco, Turchino e Turco.

P.S.: La modalità del calcolo della classifica dello stambecco è stata cambiata nel 2016 ed il sistema applica queste regole anche agli anni passati per cui possono esserci delle discrepanza tra le classifiche visualizzate e quelle effettive nei vari anni (e all’albo d’oro).

Cosa si vince?
Noi che corriamo i trail sappiamo che dobbiamo essere pronti ad ogni cosa il sentiero ci ponga davanti.
Quindi i premi saranno stabiliti durante l’anno dal Consiglio del RRCM.
In linea di massima si premiano i primi tre classificati del TURCO e del TURCHINO e il primo classificato del STAMBECCO per entrambe le due categorie maschile e femminile.
N.B. : Per le premiazioni si considerano le classifiche con solo i soci che abbiano partecipato ad almeno tre gare

La giuria
Al solo scopo di fornire una interpretazione autentica di questo regolamento in caso di contestazioni o dubbi, abbiamo creato una giuria/comitato promotore di cui fanno parte:

  • Matteo Zardini
  • Marco Frigerio
  • Andrea Vandoni

* Le gare Trail
E’ difficile definire le gare trail, ma rifacendoci a quelle che sono le regole apparse sul manifesto trail, per dare punti per il nostro Challenge, le gare devono avere le seguenti caratteristiche:

  1. gara in Natura (quindi su strade sterrate, sentieri, strade ponderali etc con al massimo il 10% del percorso su asfalto)
  2. gare che possano essere considerate impegnative per il dislivello o per la lunghezza. Per mettere la regola diciamo che il punteggio percorso non deve mai essere inferiore a 3 (questa regola non viene applicata ai vertical) e che la pendenza totale del percorso non dev’essere inferiore a 2%.
  3. deve essere stilata una classifica ufficiale da parte degli organizzatori e la classifica dev’essere consultabile (internet)
  4. la gara dev’essere corsa in un’unica tappa (anche se con periodi di sonno). Quindi valide l’UTMB, il Tor des Geànts, non valide la 100km del Sahara, la Marathon des Sables.
  5. la gara deve avere un chilometraggio prefissato, per cui non sono valide le gare tipo la 6 ore Pastrengo Trail.